In carcere per un fallo

Durante una partita di serie B olandese tra Sparta Rotterdam e Gohaead Eagles, Bouaouzan entrò in maniera sconsiderata sull’avversario Niels Kokmeijer, stroncandone la carriera. A Bouaouzan erano toccate dieci giornate di squalifica mentre la sua squadra del tempo aveva dovuto versare 100mila euro di risarcimento al difensore infortunato. Il caso è poi proseguito in tribunale fino alla sentenza definitiva di ieri: sei mesi di carcere. La Corte Suprema ha ritenuto volontario il fallo di Bouaouzan, con l’aggravante di aver interrotto la carriera di un avversario. Il calcio è un gioco e tale deve rimanere!NO ALLA VIOLENZA!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: