Fasi regionali di calcio a cinque

Domenica ho assistito alle fasi regionali di calcio a cinque organizzate dal CSI. Un divertimento assoluto. Le partite si sono svolte a Catania con le squadre di tutta la regione. Io ho accompagnato una squadra chiamata Bellerofonte,(foto in alto) che però ha perso due partite e non ha disputato la terza dato che erano tre le partite da giocare e per passare alle fasi successive avrebbero dovuto quantomeno vincerne una e pareggiarne un’altra. E’ stato comunque uno spasso immergersi per un giorno in un ambiente che tutto ha tranne che qualcosa di femminile, tra sudore, scarpini, grida e battute poco raffinate. Io a dire la verità mi sono divertita molto. Le partite sono iniziate alle 10:00 a seguire si sono disputate le altre, la seconda subito dopo e la terza intorno alle tre. E’ stato uno spasso vedere alcuni ragazzi che avevano preso tutto come un gioco, rendersi conto magari di non essere all’altezza della situazione, e dire:”andiamocene qui ci fanno secchi”, e vedere altri che invece ci credevano e si caricavano a vicenda. Tra le curiosità della giornata vi è da segnalare una signora, che ha creato la squadra con il marito e tra i giocatori c’era anche il figlio, che era un vero personaggio, mentre la sua squadra giocava ci diceva chi giocava meglio e chi no. Non appena i suoi compagni se ne sono accorti l’hanno subito ammutolito! La signora in questione andava dicendo: “siamo una squadra di parrocchia noi non abbiamo pretese”, ma nessuno vuole perdere e non appena il figlio parava un tiro o qualcuno della sua squadra segnava, sbraitava come una pazza e festeggiava, vi giuro c’era da ridere. Della serie mucchitilla alla signora della parrocchia!!! Ma che ridere ragazzi. Tra le altre curiosità , dentro i campetti campeggiava un cartello con su scritto:”Vietato gridare Vietato Fumare”.

Disposizioni seguite alla lettera! Da buoni atleti diligenti e rigorosi i ragazzi appena uscivano dallo stadio fumavano e non appena qualcuno sbagliava un tiro gridavano come matti! Ma dico non si può fare un cartello con su scritto “non gridare” in un luogo dove si gioca a calcio. E’ un agonismo sano quello che si è respirato domenica con i ragazzi che dopo la partita si salutavano e scherzavano tra loro. Guardandoli ho visto come può essere unificante il calcio vissuto così con semplicità senza gesti folli e comportamenti scorretti. Guardando le partite, mi sono soffermata a pensare quanta fatica debba fare un ragazzo per realizzare il suo sogno e diventare calciatore, tra campetti infangati e panchine dismesse. E’ davvero difficile arrivare ai vertici, ci vuole tanta costanza sacrificio bravura ma anche tanta tanta fortuna perchè chissà quanti Maradona o Maldini ci sono in quei campetti e magari nessuno li vedrà mai.


2 risposte a Fasi regionali di calcio a cinque

  1. tiziana scrive:

    ciao!!!
    volevo sottolineare anch’io la splendida prestazione dei ragazzi della bellerofonte!è stato molto piacevole seguirli in trasferta in una giornata così importante.E’ vero…non abbiamo avuto il piacere di proseguire le fasi di gioco,ma ci rifaremo l’anno prossimo!!!per quanto riguarda i singoli…beh…in altre occasioni hanno fatto di meglio,specialmente alcuni…non mi soffermo più di tanto…ma,secondo me,ci sono molte cose da cambiare e sulla quale stare più attenti..specie in difesa..!basta!inutile rivangare…ne riparleremo più in là!!! Ah….la foto….bellissima!!!sembrano tutti dei guerrieri!specialmente Lorenzo!!!!!

  2. vale scrive:

    Hairagione concordo con te su qualche cambiamento che andrebbe fatto nella squadra!Cmq non bisogna piangere sul latte versato!I completini rosa lasciano un pò a desiderare ma pazienza!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: